Ex…dura Lex.

Ex…dura Lex.

Essere un pilota può assegnare ad una persona quei requisiti che ne definiscano uno status?
Quando un pilota termina la sua attività agonistica cessa di essere un pilota?

A volte vengo definito o presentato come ex-pilota. Assolutamente vero ma qualcosa mi urta. Se uno studia, si applica, impara, esercita, ritengo che acquisisca uno status che debba rimanere a vita. Poniamo il caso di un geometra, di un ragioniere oppure salendo, di un ingegnere o di un architetto; non si sente mai dire che la tal persona è un ex geometra, un ex ingegnere ecc. ecc. Si sente magari dire, che è un ex geometra del comune e l’ex è riferito al fatto che non esercita più per il comune ma non gli toglie lo status di geometra. A volte si legge anche nei manifesti funerari: è mancato all’affetto dei suoi cari l’Ing. Pinco Pallo di anni 96. Se Pinco Pallo è stato “Ing.” fino alla fine dei suoi giorni, perché un pilota, appena scende per l’ultima volta da un’auto da corsa, si vede cancellato tutto diventando “EX”?

Un pilota può essere un ex pilota di Formula1, ex pilota di Rally, ma ex deve essere riferito alla categoria alla quale partecipava ed alla quale non partecipa più ma questo non indica che abbia perso le sue capacità, le sue competenze, il suo istinto che nel tempo ne hanno fatto un pilota.

Nel tempo…eh si, nel tempo. Non si deve credere che per essere piloti sia sufficiente ottenere una licenza e potersi pagare una guida in qualche gara. Siamo pieni di piloti a cui piace fregiarsi di questo titolo ai primi dieci litri di benzina consumata e poi, se sentono parlare dell’angolo di Ackerman, pensano che sia un localino in centro dove magari farebbe tanto figo andarci calzando scarpe ignifughe per fare l’apericena.

Sarebbe come dire che uno è Ingegnere già dopo essersi iscritto alla prima elementare.

Ma posso io, pensare che uno che partecipa ad un paio di garette è un pilota, ed uno come…prendiamo … Emanuele Pirro, possa essere definito ex pilota? Non ci sto.

Essere pilota è una forma mentis e rimane per sempre. Un pilota anche se smette di indossare casco e tuta ha una mente analitica, tecnica. Lo spirito è quello dell’agonista, ama le sfide, il confronto, la rapidità nell’affrontare e risolvere i problemi. Rispetta gli altri, rispetta le regole. Sbagliato pensare che un pilota (o ex se preferite), sia un pazzo che sfreccia per strada a tutta velocità. Tutt’altro, il pilota è quello che rapidamente valuta che anche i soli 50 kmh possono essere pericolosi in determinate condizioni intorno a sé. E’ quello che utilizza il suo sguardo per prevenire le situazioni critiche, è quello che indossa sempre la cintura di sicurezza, è quello che controlla che la propria automobile sia sempre nelle massime condizioni di sicurezza ed ascolta ogni piccolo rumore o minima vibrazione , è quello che pianifica il viaggio, è quello che anche quando è a piedi compie la giusta traiettoria nel viottolo del giardino ed è quello che quando è seduto sul water, prima di tirare lo sciacquone guarda il colore del risultato dei suoi sforzi per capire se la carburazione è giusta.

Insomma, cerchiamo una definizione che non mortifichi chi ha dedicato una vita a stare con il casco in testa e proviamo almeno un briciolo di comprensione per quella povera donna (mia moglie) che per farmi rientrare in casa quando è pronto da mangiare…deve andare al cancello ed esporre la tabella: “BOX”.

Ex…dura Lex.
Dru

Autore dell'articolo: Luca

2 thoughts on “Ex…dura Lex.

    gonzarodriguez

    (27 novembre 2017 - 15:19)

    Pienamente d’accordo.

    francesco rigato

    (27 novembre 2017 - 13:29)

    Vero Luca anche se io non sono stato un pilota, anche se mi sarebbe piaciuto diventarlo come del resto tantissime altr e persone, penso che sia una mentalità innata in un pilota anche nella vita di tutti i giorni quella di cercare in ogni curva in ogni situazione il dettaglio per cercare di migliorare, magari spostando il proprio il proprio punto di vista per cercare una sfumatura per migliorare la propria guida

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.